Loading
04Mar 2019

0

826

0

Asus ROG Zephyrus S

by Mich

3.199,00

GX531GX-ES002T

Categoria:

Descrizione

 

 OS  Windows 10
 Schermo
 15.6 pollici
 1920×1080 Pixel

 Full HD, LED, No Glare, 144Hz, IPS

 Processore  Intel® Core™ i7, 8750H (2.2 GHz)
 Chipset  Chipset: Intel® HM370
 Memoria  16 GB DDR4
 Slot memoria liberi  0
 Memoria max. installabile  24 GB
 Slot memoria  1x 16 GB
 Scheda Video
 NVIDIA® GeForce RTX™ 2080
 Memoria video

 8 GB DDR6

 Video OUT  HDMI
 Hard Disk
 512 GB SSD
 Wireless  WiFi 802.11n (a/c)
 Bluetooth  5.0
 Webcam  Frontale HD
 Audio  DTS software
 Uscita cuffie (combo)
 Ingresso microfono
 Porte  2x USB 2.0
 USB  1x USB 3.1 type A 2x type C
 Alimentazione  Batteria 4 celle
 Alimentatore 230W
 Dimensioni e Peso

 36.0×26.8×1.53~1.61 cm

2.1 Kg

 Special
 Tasti ad isola, Tastiera Retroilluminata RGB with Desktop layout, case Metal
 Applicativi  Microsoft Office 365 Customer Trial
 Colore  Black Metal

Il capolavoro che vi mostreremo oggi,ci crediate o meno,è il più veloce e potente portatile

al mondo, montando un i7 8750H e la belva RTX 2080 Max-Q con frequenze molto vicine alla

versione desktop,ma com’è possibile che siano riusciti ad implementare tutta questa potenza

in uno spazio cosi ristretto? Il design della tastiera dite?

la scelta di non togliere spazio allo schermo con la webcam integrata,ma di optare per

un’esterna inclusa nel kit cosi da ottimizzare i bordi  il più possibile per il riempimento

di pixel ? Scopriamolo subito !

Lo Zephyrus S GX531 si presenta con un sublime stile misto tra l’elegante e lo

sgargiante/gaming,con dettagli che attirano subito l ‘occhio  tra cui la tastiera e il logo

Rog entrambi Rgb,oltre al pad numerico retroilluminato che compare sotto al touch pad

laterale al nostro bisogno, non dimenticandoci però che è certificato militare 810g con

cadute da oltre 70 centimetri e stress termici,il tutto in magnesio nero che da una

sensazione di lusso al tatto. Il case è fornito di un HDMI a dimensione standard più comodo

rispetto alle versioni più compatte, due porte usb 2.0 un 3.1 tipo A e 2 tipo C con cui si

può sfruttare un adattatore da 65 w per caricare il nostro rog in 138 minuti senza doverci

portar appresso il pesante alimentatore standard che però lo ricaricherebbe in 84 minuti.

Ora parliamo di performance,per consentire una maggiore aerazione asus ha pensato con l

Active Aerodynamic System di permettere un rialzo della base del portatile in modo da aver

un 22% circa di flusso d’aria in più e grazie al sistema anti polvere adottato i 4

dissipatori di calore rimangono puliti nel tempo,preservando l’efficacia del loro

raffreddamento. Paragonandolo ad altri portatili di fascia alta con le RTX al suo interno

quindi alla pari a livello hardware,il tocco del fabbricante in questione Asus permette di

superare a spanne i rivali grazie al design del case che circonda l’ultima tecnologia di

schede video avendo più margine su temperature e wattaggo utilizzato..

Quindi prima di procedere con i benchmarks è bene disabilitare i led rgb che da quanto

riportato da asus possono aumentar la temperatura di 3° a pieno regime ed in questo caso

preferiamo la performance pura rispetto all’estetica.

Oltre alla potenza mostrata dai grafici con prestazioni molto simili a quelle di un

desktop,restando in contesto grafico lo schermo IPS G-SYNC da 15.6″ Full HD  con un

fluidissimo refresh da 144 Hz è impressionante,oltre ad essere certificato Pantone! Asus

ormai sa che tanta gente compra i laptop da gaming pur usandoli anche come macchine da

lavoro professionali per software come Cad,creazione di musica,video editing quindi hanno

reso il monitor più adatto a queste funzioni, per far un esempio gli effetti di luce in

after effects hanno una resa eccezionale,nulla da invidiare ad altri monitor in commercio.

Monitor che è ottimizzato nei bordi in maniera impeccabile utilizzando anche lo spazio

solitamente dedicato alla webcam come già accennato.

Tranquilli però perchè quella data in dotazione con una risoluzione di 1080p a 60 FPS svolge

egregiamente il suo lavoro.

Il processore ci ha sorpreso,superando addirittura alcuni i9 di portatili rivali su

cinebench e altri software di stress della cpu,mantenendo un carico del 100% costante su

tutti i thread lo portalo al thermal throttling per poi stabilizzarsi sui 77-81 gradi

continui a 3.1 Ghz..impressionante per un laptop cosi leggero e compatto.

Ad accompagnare l’ottimo processore ci sono 16 gb di RAM espandibili fino a 24 avendo 8 Gb

saldati sulla scheda madre e 512 Gb di SSD Samsung con una velocità di lettura/scrittura

dati formidabile.

Per gli scettici riguardo il design della tastiera,credetemi quando vi dico che dopo esservi

abituati al touchpad laterale non tornereste più indietro risultandovi più naturale uno

scorrimento del polso verso destra piuttosto che in basso,l’unica cosa che avrei cambiato

personalmente è togliere lo speaker dal lato sinistro per aver una tastiera ancor più grande

ed estesa,anche se parlando proprio dell’audio prodotto dallo zephyrus è inaspettatamente

buono considerando la maggior parte dei portatili in commercio con dei bassi che si fan

sentire. Anche la rotellina per regolare il volume è una bella chicca !

Con tutta questa potenza uno può chiedersi,quanto durerà mai la batteria? e se non volessi

sempre star li ad usarlo al 100% per giocare etc..?

Asus ha pensato anche a quello questa volta! Con qualche tweak si riesce ad aumentar la

durata !

Uscendo dalla modalità con gpu dedicata perciò disabilidando il g-sync per usare l’integrata

del processore,abbassando il refresh da 144 a 60 hz e disabilitando i led rgb si potrà

incrementare l’uso di ben 3 ore !

Vi sfidiamo a trovar di meglio in giro al momento,o potete semplicemente venire in negozio

per vederlo in persona,e perchè no,regalarvene uno !

Vi aspettiamo!

 

Recensione By Mich

Comments (0)